Ischia: l’isola di smeraldo

La più grande isola del Golfo di Napoli è uno smeraldo per la folta vegetazione che incomincia dalla cima del Monte Epomeo e termina al livello del mare.

Questo fazzoletto di terra rappresenta pienamente i quattro elementi fondamentali: fuoco, terra, acqua e aria.

L’isola d’Ischia è, per così dire, seduta sul fuoco perché le sue viscere sono ancora ribollenti di lava. È un posto ideale per la coltivazione della vite grazie alla sua natura vulcanica ed al suo clima.

I primi a produrre il vino sull’isola furono i Greci che la colonizzarono circa 3000 anni fa e ne fecero la prima colonia della Magna Grecia.

Oggi il prezioso nettare ischitano è famoso in tutto il mondo. L’acqua è l’elemento presente sia sotto che attorno l’isola.

Dal sottosuolo bollente emergono sorgenti d’acqua termale calda che si può apprezzare facendosi il bagno in uno dei suoi dei parchi termali. Intorno all’isola c’è un mare bellissimo sia per i suoi fondali sia per la varietà di pesci.

L’aria è leggera, sa di mare e durante la primavera si profuma per i tanti fiori che colorano l’isola. Questo smeraldo non è prezioso solo per la sua natura, ma anche per la storia, l’arte, le tradizioni e la cultura culinaria.

Il tour inizierà dal porto di Napoli per raggiungere l’isola in nave. All’arrivo si prenderà un taxi o un bus privato per visitare i luoghi più caratteristici e panoramici.

Durante i tour si farà la sosta per il pranzo in un ristorante tipico. Al termine del pranzo avrai del tempo libero per poi prendere la nave per Napoli.

Durata del tour: intera giornata
Equipaggiamento: scarpe comode e abbigliamento casual, cappello e bottiglia d’acqua per le giornate di sole, ombrello e/o giacca impermeabile per giornate di pioggia.



0
Valutato 0 su 5
0 stelle su 5 (sulla base di 0 recensioni)
Eccellente0%
Molto buona0%
Nella media0%
Mediocre0%
Pessima0%

Non ci sono ancora recensioni. Sii il primo a scriverne una.

Scrivi una recensione

 14 Visualizzazioni,  1 Oggi

Condividi